Pubblicato il
20/9/19

“Laboratorio Valle Grande": un nuovo modo di intendere il canile”: un primo bilancio

“Laboratorio Valle Grande"

A distanza di otto settimane dall’inizio dei lavori, possiamo già registrare i primi risultati significativi: sedici i cani ospitati presso il canile Valle Grande di Roma, etichettati come “pericolosi” e per questo accompagnati da un bollino rosso, ai quali è stato restituito l’equilibrio perso grazie al lavoro portato avanti da educatori cinofili e volontari coordinati dall’educatore cinofilo Mirko Zuccari.

Uno degli scopi della Fondazione CAVECANEM – afferma la Vicepresidente avv. Federica Faiella – è quello di dare vita a progetti e iniziative che  costituiscano un precedente significativo da replicare in altre realtà. Con il tempo dimostreremo che nessun cane è irrecuperabile e che tutti i cani hanno diritto ad una seconda opportunità“.

Primo Bilancio